Fondamenti di Informatica - (5 cfu)

Prof. Federico Bergenti Tel. 0521-905708 - Fax. 0521-905723
  E-mail. bergenti@ce.unipr.it
 


Finalità

Gli obiettivi primari del corso sono quelli di fornire agli allievi Ingegneri i principi logici del funzionamento e dell’organizzazione dei sistemi di elaborazione e l'acquisizione delle metodologie per sfruttarne le potenzialità. Tale obiettivo è raggiunto mediante la presentazione dei principi e degli strumenti della programmazione che costituiscono un aspetto formativo essenziale e che stanno alla base della necessaria attività sperimentale. A tali contenuti si affianca la descrizione della struttura funzionale dei principali moduli hardware e software che compongono un sistema di elaborazione.

Si ritiene che, una volta superato l’esame, lo studente abbia acquisito un insieme di attrezzi culturali per meglio comprendere la logica dello studio di altri argomenti del proprio curriculum scolastico e, d’altra parte, abbia appreso quali argomenti dovrà autonomamente approfondire per acquisire competenze non previste dal proprio piano degli studi.

Programma

- Architettura hardware del calcolatore e cenni su architettura e principi di funzionamento degli elaboratori elettronici:
Sistemi di numerazione (2 ore)
Codifiche (2 ore)
Unita' di I/O, controllo (2 ore)
Bus, CPU (2 ore)
Periferici piu' comuni (2 ore)

- Algoritmi:
Algoritmi/flowchart (2 ore)
Esempi: algoritmi di ordinamento (4 ore)

- Sistemi Operativi
Sistemi operativi (2 ore)
Gestione della memoria (2 ore)

- Programmazione e linguaggi di programmazione.
linguaggi (formalismo, grammatiche) (2 ore)
compilatori/interpreti (2 ore)

- Programmazione in C
Tipi e strutture di dati e strutture di controllo.
Esempi di Programmi. (10 ore - teoria + esercitazioni)

- Software applicativo. (6 ore - teoria + esercitazioni)

Attività d'esercitazione

Il ciclo di lezioni relativo alla programmazione prevede la descrizione dettagliata della sintassi del linguaggio ANSI C e la sperimentazione nel laboratorio di Informatica di Base di soluzioni a problemi di calcolo numerico e su strutture dati complesse. In particolare vengono progettati algoritmi e programmi di ordinamento, di ricerca nelle tavole, di gestione di liste lineari e alberi, etc.

Modalità d'esame

Due prove scritte (di cui una in itinere): Entrambe le prove devono essere sufficienti; Il voto finale e` calcolato come media delle due prove. Se solo una prova risulta sufficiente, e` possibile sostenere solo l'altra nella successiva sessione d'esame. Ogni sessione di esame consentira` di sostenere la prima e/o la seconda parte.Se non soddisfatti, e` possibile modificare il voto con un esame SOSTITUTIVO orale; scegliendo l'esame orale, vengono annullate tutte le prove scritte precedenti.La seconda prova prevede anche la soluzione di un problema nel linguaggio C

Propedeuticità

nessuna

Testi consigliati

Essendo un corso di base, qualunque libro sui fondamenti dell'informatica copre gli argomenti trattati a lezione. I lucidi sono tratti principalmente dai primi due dei seguenti libri:
* P.Demichelis, E.Piccolo "Introduzione all'Informatica in C", McGraw-Hill
* C.Batini, L.C.Aiello, M.Lenzerini, A.Marchetti Spaccamela, A.Miola "Fondamenti d i Programmazione dei Calcolatori Elettronici", Franco Angeli
* Paolo Tosoratti, "Introduzione all'Informatica", seconda edizione, Casa Editrice Ambrosiana
* Peter Bishop, "L'Informatica", Jackson


Ultimo aggiornamento: 19-06-2002


Chiudi la finestra