Topografia AB - (9 cfu)

Prof. Gianfranco Forlani Tel. 0521.905934 - Fax. 0521.905924
  E-mail. gianfranco.forlani@unipr.it
 


Finalità

Obiettivo della topografia è il rilievo, cioè la descrizione geometrica degli oggetti con precisione assegnata e controllata. Applicazioni: realizzazione di reti geodetiche e topografiche, controllo e collaudo delle strutture, controllo dei movimenti del terreno, tracciamento di opere. Il corso fornisce gli elementi metodologici e le conoscenze operative per la progettazione e l’esecuzione di rilievi topografici (incluse le tecniche GPS) e le basi per l’impiego della cartografia nella progettazione.

Programma

Posizionamento e Geodesia. Sistemi di riferimento e di coordinate. Trasformazioni tra sistemi di riferimento e trasformazioni di coordinate. Geoide ed ellissoide terrestre. Coordinate d’altezza. Sistemi di coordinate sull’ellissoide. Sistemi di riferimento geodetici. (9 ore = 6 lezione + 3 esercitazione)
Cartografia. Classificazione delle proiezioni cartografiche. Equazioni delle carte conformi ed equivalenti. Carta conforme di Gauss. Cartografia italiana: carte IGM, Carte Tecniche Regionali; carte catastali. Cenni alla cartografia numerica e ai modelli digitali del terreno. (12 = 9 lezione + 3 esercitazione)
Trattamento delle osservazioni. Variabilità dei risultati di misura. Variabili casuali. Legge di propagazione della covarianza. Ellisse d’errore. Compensazione di osservazioni a minimi quadrati. Verifica di ipotesi per i minimi quadrati. Affidabilità di uno schema di osservazione. (20 ore = 12 lezione + 8 esercitazione)
Strumenti e metodi di misura. Strumenti e metodi per la misura di angoli azimutali, zenitali, distanze e dislivelli. Precisione e campi di applicazione dei diversi metodi. (10 ore = 8 lezione + 2 esercitazione)
Le reti. Schemi di rilievo ed equazioni di osservazione delle reti planimetriche e altimetriche. Simulazione e compensazione di una rete. Correzione delle osservazioni per la compensazione sul piano di Gauss. Inquadramento di una rete. (10 ore = 6 lezione + 4 esercitazione)
Posizionamento con GPS. Osservazioni di pseudo range e fase. Modellazione degli errori sistematici; metodi di determinazione dell’ambiguità intera di fase. Precisione del posizionamento assoluto e relativo in modalità statica e cinematica. Progettazione di reti GPS. GPS e rilievo altimetrico. (11 ore = 8 lezione + 3 esercitazione)
Operazioni topografiche per le opere di ingegneria civile. La cartografia come ausilio alla progettazione. Operazioni di tracciamento. Collaudo e controllo di strutture. Controllo di movimenti e deformazioni del terreno. (6 ore)

Totale ore = 78 di cui 56 di lezione e 24 di esercitazione

Modalità d'esame

L'esame consiste in una prova orale con esercizi ed una prova strumentale. In alternativa l'esame può essere sostenuto superando con esito positivo due prove scritte ed una prova di rilievo, quest'ultima svolta a squadre, durante il corso.

Propedeuticità

Analisi I e Geometria

Testi consigliati

A. MANZINO: Lezioni di Topografia, ed. Otto, Torino, 2001.
C. MONTI, L. PINTO: Trattamento dei dati topografici e cartografici, Libreria CLUP, 2002


Ultimo aggiornamento: 14-06-2007


Chiudi la finestra