Scienza e tecnologie dei materiali - (5 cfu)

Prof. Marisa Ferrari Belicchi Tel. 0521.905420 - Fax. 0521.9055557
  E-mail. marisa.ferrari@unipr.it
 


Finalità

Il corso si propone di trattare lo studio dei materiali da costruzione in relazione alla loro composizione chimica, alla loro struttura e alle caratteristiche di impiego. Si forniranno inoltre conoscenze di base sulle prestazioni dei materiali in opera.

Programma

- Classi di materiali di interesse tecnologico e loro proprietà caratterizzanti (proprietà meccaniche, termiche, elettriche e relative misure).
- Relazioni tra microstruttura e proprietà (difetti nei cristalli, soluzioni solide).
- Richiami su equilibri eterogenei e diagrammi di stato.
- Materiali leganti: calce aerea e gesso; calci idrauliche naturali e artificiali.; cementi silico-basici (Portland, di miscela: pozzolanico e d'alto forno, Portland speciali: ferrico e bianco): principi produttivi, meccanismi di presa ed indurimento; cemento alluminoso; saggi tecnici sui cementi.
- Conglomerati cementizi: inerti; malte e calcestruzzi: proprietà e prove sul calcestruzzo fresco (lavorabilità, bleeding). Reoplasticità. Additivi per calcestruzzo. Calcestruzzi leggeri: porosi e cellulari. Conglomerati fibrorinforzati, conglomerati con fly-ash, silica fume, e polimero impregnati. Proprietà del calcestruzzo indurito: ritiro, scorrimento viscoso (fluage), resistenza meccanica. Proporzionamento del calcestruzzo o mix-design. Trattamenti igro-termici dei conglomerati cementizi. Degradazione dei conglomerati cementizi.
- Materiali ceramici: ceramici per l'edilizia (laterizi, grés e porcellane).
- Materie plastiche: polimerizzazione e struttura del polimeri (polietilene, polipropilene, PVC, PMMA, resine poliestere, fenoliche, poliammidiche, epossidiche, siliconi, elastomeri); proprietà; lavorazione; applicazioni nell'edilizia moderna. Meccanismi di degrado.
- Materiali compositi: produzione, proprietà e utilizzi nel settore dell'ingegneria civile.
- Asfalti e bitumi.
- Materiali metallici. Leghe ferrose: ghise, acciai semplici e legati (da carpenteria, inossidabili, da utensili). Diagramma di stato ferro-carbonio. Trattamenti termici dell'acciaio (tempra, ricottura, normalizzazione).
- Fenomeni di corrosione nei metalli. Metodi protettivi contro la corrosione.

Modalità d'esame

L'esame consiste in una prova orale.

Propedeuticità

E' indispensabile la conoscenza della Chimica generale ed inorganica e delle nozioni fondamentali di Chimica organica.

Testi consigliati

M. LUCCO BORLERA, C. BRISI: "Tecnologia dei materiali e Chimica Applicata" Levrotto e Bella, Torino, 1992.
W.F. SMITH: "Scienza e tecnologia dei materiali" McGraw-Hill, 1995.
L. BERTOLINI, P. PEDEFERRI: "Tecnologia dei materiali. Leganti e calcestruzzo" CittàStudiEdizioni


Ultimo aggiornamento: 08-02-2006


Chiudi la finestra