( english version )
Tecnica urbanistica ( 5 CFU )
Professore: DA ASSEGNARE

Finalità
Il corso presenta le tecniche di pianificazione e di intervento progettuale per gli insediamenti antropici nel territorio. L’illustrazione delle tecniche per l’indagine territoriale e per il piano urbanistico, unita all’ausilio conoscitivo della legislazione urbanistica, permette allo studente di comprendere l’articolazione degli strumenti di pianificazione generale del territorio e i contenuti dei progetti urbanistici attuativi a scala sub-urbana

Programma
Cenni introduttivi sui temi disciplinari della tecnica e pianificazione urbanistica e sulle forme di organizzazione della città e del territorio.
L'evoluzione della normativa urbanistico-edilizia: Evoluzione della legislazione nazionale; Cenni sulla legislazione della regione Emilia-Romagna; Cenni sui testi unici in materia edilizia, di espropriazione per pubblica utilità, di beni culturali e ambientali.
Livelli e strumenti della pianificazione urbanistica e territoriale: Linee fondamentali dell’assetto del territorio nazionale; I quadri di riferimento programmatici e la pianificazione regionale; I piani provinciali e delle città metropolitane; I piani comunali.
Il piano urbanistico comunale: Contenuti strutturali e operativi della pianificazione comunale; Elementi costitutivi del piano urbanistico comunale: Quadro conoscitivo, Documento preliminare, Valutazione della sostenibilità ambientale e territoriale dei piani, Piano strutturale, Piano operativo, Regolamento urbanistico ed edilizio.
Strumenti di attuazione del piano comunale: Piano urbanistico attuativo, Permesso di costruire, Denuncia di inizio attività.
Il sistema delle dotazioni territoriali per la qualità urbana ed ecologico-ambientale: Livelli di qualità urbana; Livelli di qualità ecologica e ambientale.
I quadri conoscitivi per gli strumenti di pianificazione: I supporti cartografici e informativi per la pratica urbanistica; Il sistema territoriale (sistema insediativo, sistema delle infrastrutture per la mobilità, sistema del territorio rurale); Il sistema economico e sociale; Il sistema della pianificazione in essere; Il sistema naturale e ambientale.
Analisi e valutazione ambientale negli strumenti di pianificazione: Le indagini geologiche; Le indagini ecologiche e i bilanci ecopaesistici; Cenni sulle procedure di valutazione ambientale.
Le pianificazioni specialistiche: pianificazione paesistica e di bacino: Evoluzione del concetto di paesaggio; La legislazione sulla tutela del paesaggio;La pianificazione del paesaggio; Pianificazione della difesa del suolo e delle risorse idriche; La pianificazione dell’assetto idrogeologico
Studio di casi: esempi salienti di piani urbanistici comunali e di piani territoriali provinciali.
Studio di casi: Il piano territoriale paesistico della Regione Emilia-Romagna; Il piano di assetto idrogeologico della Autorità di bacino del Fiume Po.

Attività d'esercitazione
Applicazione di tecniche di indagine in ambito urbano e territoriale e lettura critica di strumenti di pianificazione.

Modalità d'esame
Per l’ammissione all’esame occorre la presentazione dell’elaborato svolto durante le esercitazioni, al quale verrà data una valutazione che contribuirà al voto finale della prova d’esame.
L’esame consisterà in una prova scritta inerente al programma svolto nelle lezioni e nelle esercitazioni del corso. I temi di esercitazione e gli argomenti teorici collegati potranno essere oggetto di un colloquio nel corso della prova di esame.


Testi consigliati
Gabellini P., Tecniche urbanistiche, Carocci, Roma, 2001.
Piroddi E., “Urbanistica”, in Manuale di Ingegneria civile, vol.III, Zanichelli/ESAC, Bologna, 1996.

 
stampa il programma ~ torna indietro