( english version )
Laboratorio DSP per gli azionamenti ( 5 CFU )
Prof. Alberto Bellini
     Tel. 0521 905831 - Fax. 0521 905822           E-mail. alberto.bellini@unipr.it

Finalità
L'insegnamento di Laboratorio DSP per gli allievi del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica ha lo scopo di fornire conoscenze e metodologie per la programmazione in tempo reale di Digital Signal Processors (DSP).

Programma
• Richiami sui segnali tempo discreti
• Richiami sistemi LTI
• Trasformata z. Filtri digitali. Filtri FIR, IIR, lattice.
• Sintesi di filtri digitali: trasformazioni bilineari; Remez; Neely-Allen; Kirkeby.
• Trasformata di Fourier discreta (DFT, FFT)
• Trasformata STFT, Gabor
• Trasformate wavelet, Wavelet Packet Analysis
• Architetture di Digital Signal Processors. Architettura Harvard, e Von Neumann. MAC
• Architettura a virgola fissa e a virgola mobile. Principali periferiche: DMA, Timer, interfacce seriali sincrone ed asincrone. Gestione della memoria. Memoria cache.
• Architetture DSP specifiche: DSP per “motion control”, “mixed-signal” DSP.
o DSP per “motion control”. Principali periferiche: PWM, interfaccia encoder, convertitori A/D e D/A.
o “mixed-signal” DSP. Architetture ibride DSP e microcontrollori.
• Esempi di DSP commerciali: SHARC, Blackfin, TigerSHARC, 2192x, C5000, C6000
• Programmazione ad eventi. Gestione interrupt. Gestione registri.

Attività d'esercitazione
Esercitazione guidata. Progetto e realizzazione di filtri digitali con MATLAB e Blackfin.
Progetto di un sistema digitale per l’automazione industriale.

Modalità d'esame
Relazione sulla esercitazione di laboratorio (a gruppi di 2-4), ed una prova orale.

Propedeuticità
Teoria dei segnali, Elettronica AB

Testi consigliati
Appunti del docente.
Sanjit K. Mitra Digital Signal Processing McGraw-Hill ISBN ISBN: 0-07-251378-0, 2001
J. H. McClellan, R. W. Schafer, Mark A. Yoder, DSP First, Prentice Hall International, ISBN 0-13-794363-6

 
stampa il programma ~ torna indietro