( english version )
Comunicazioni elettriche A ( 5 CFU )
Prof. Giulio Colavolpe
     Tel. 0521.905744 - Fax. 0521.905758           E-mail. giulio@unipr.it           Home page. http://www.tlc.unipr.it/people/colavolpe/

Finalità
Il corso si propone di presentare i fondamenti teorici dei sistemi di trasmissione analogica e numerica e gli elementi necessari alla loro progettazione.

Programma
Introduzione - Rappresentazione in banda base di segnali e processi in banda passante.
Modulazioni analogiche - Modulazione di ampiezza (AM): espressione del segnale modulato, determinazione dello spettro, della banda e della potenza media. Modulazioni DSB e SSB. Rivelazione dei segnali AM. Rivelazione in presenza di errori di frequenza e fase. Recupero della portante per modulazioni AM. Modulazione di frequenza (FM) e di fase (PM). Banda e potenza media trasmessa. Rivelazione dei segnali FM e PM. L'anello ad aggancio di fase (PLL). Multiplazione a divisione di frequenza (FDM).
Modulazioni numeriche - Trasmissione codificata ad impulsi (PCM), rumore di quantizzazione. Multiplazione a divisione di tempo (TDM). Trasmissioni numeriche in banda base, PAM numerica. Filtraggio adattato. Probabilitą di errore per trasmissioni binarie e M-arie. Trasmissione PAM su canale a banda limitata. Impulso di Nyquist. Interferenza intersimbolica. Diagrammi ad occhio. Equalizzazione. Trasmissioninumeriche in banda passante.


Modalità d'esame
Per coloro che seguono il corso: valutazione complessiva sulla base delle verifiche intermedia e finale ed eventuale prova orale. Per tutti: valutazione sulla base di prove scritta e orale.

Propedeuticità
Teoria dei segnali A.

Testi consigliati
Bruce Carlson, Paul B. Crilly, and Janet C. Rutledge:"Communication systems", 4th edition, McGraw Hill, 2001.

 
stampa il programma ~ torna indietro