( english version )
Laboratorio di controlli sui materiali stradali e sperimentazione ( 5 CFU )
Professore: DA ASSEGNARE

Finalità
Il laboratorio è finalizzato alla conoscenza ed alla applicazione diretta delle tecniche di controllo dei materiali per le costruzioni stradali. Particolare attenzione verrà posta alle procedure di analisi in laboratorio ed in situ per il controllo del corpo stradale e delle pavimentazioni, da attuarsi nella pratica professionale dell’ingegnere chiamato a dirigere i lavori o a collaudare le opere.

Programma
1. Introduzione alle analisi di laboratorio nelle costruzioni stradali
- Classificazione dei materiali nelle costruzioni stradali
- Sezioni tipo e stratigrafia, aspetti costruttivi
- Capitolati speciali per opere stradali: struttura e contenuti
- Sistemi normativi (UNI EN, ASTM)
- Strumentazioni di laboratorio, principali sistemi di acquisizione
- Cenni sull’affidabilità delle misure.

2. Formazione del corpo stradale e controlli sulle opere in terra
- Introduzione alla geotecnica stradale
- Analisi granulometrica
- Suscettibilità all’acqua
- Criteri di classificazione delle terre per le costruzioni stradali
- Analisi del costipamento in laboratorio: prova Proctor e AASHTO modificata
- Costipamento e costruzione dei rilevati: macchine per il costipamento delle terre
- Caratteristiche di portanza: analisi di laboratorio, prove in sito.
- Struttura ed obiettivi di un campo prove per lo studio dell’addensamento in sito
- Controlli in corso d’opera
- Materiali alternativi: scorie di acciaieria, EPS.

3. Formazione di strati di fondazione in misto granulare stabilizzato
- Prescrizioni di capitolato
- Caratteristiche e controlli sui materiali costituenti
- Indici di forma degli aggregati lapidei
- Impiego degli aggregati artificiali e dei materiali di riciclo
- Confezionamento delle miscele
- Portanza e proprietà meccaniche.

4. Formazione di strati di base in misto cementato
- I materiali cementizi nelle costruzioni stradali
- Qualifica dei materiali costituenti
- Distribuzione granulometrica
- Qualifica delle miscele
- Confezionamento e posa in opera delle miscele
- Controllo delle resistenze meccaniche
- Fatica.

5. Formazione di strati in conglomerato bituminoso
- Aggregati lapidei: classificazione, controlli e requisiti di impiego
- Leganti bituminosi: origine, produzione e composizione
- Leganti bituminosi: classificazione, controlli e prove di accettazione
- Caratterizzazione tramite gli abachi di Heukelom
- Leganti bituminosi modificati PMB e speciali, emulsioni
- Conglomerati bituminosi: classificazione e ciclo di produzione
- Conglomerati speciali: SMA, conglomerati drenanti, WMA
- Elementi di rinforzo: studio e criteri per l’impiego
- Studio della distribuzione granulometrica
- Ccomposizione volumetrica, addensamento e mix design
- Introduzione al comportamento meccanico
- Controllo delle resistenze meccaniche, controlli prestazionali, creep
- Prove in regime dinamico, modulo complesso e rigidezze di progetto, fatica
- Controlli specifici (affinità aggregato-bitume, resistenza all’acqua, ecc.)
- Confezionamento in impianto dei conglomerati bituminosi
- Macchine di cantiere e posa in opera
- Riciclaggio dei conglomerati bituminosi.

6. Controlli sulle pavimentazioni stradali finite
- Controlli e verifiche della stratigrafia e della composizione delle miscele
- Caratteristiche superficiali e funzionali delle pavimentazioni
- Aderenza
- Controllo delle caratteristiche strutturali con sistemi FWD
- Controlli di superficie: misure di macro e micro-rugosità, skid resistance
- Sistemi ad alto rendimento per la misura delle proprietà di superficie
- Controllo prestazionale della segnaletica stradale e retroriflessione.

Attività d'esercitazione
- Classificazione delle terre
- Prova Proctor e prova CBR
- Misti cementati: resistenze meccaniche
- Classificazione dei bitumi stradali
- Mix design con metodo Marshall
- Controlli in opera sulle miscele: campionamento, contenuto di bitume, vuoti
- Caratteristiche superficiali delle pavimentazioni

Modalità d'esame
L’esame consiste nella risoluzione di prove scritte da svolgere durante le esercitazioni pratiche di laboratorio.

Propedeuticità
Costruzione di Strade, Ferrovie ed Aeroporti.

Testi consigliati
- Appunti delle lezioni forniti direttamente agli studenti.
- CIRS, Centro Interuniversitario di Ricerca Stradale, “Norme tecniche di tipo prestazionale per capitolati speciali d’appalto”, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, 2002.
- Tesoriere, G. “Strade, ferrovie, aeroporti”, Volume 2, Ed. Utet.


 
stampa il programma ~ torna indietro