( english version )
Composizione architettonica ( 5 CFU )
Prof. Marco Bennicelli
     Tel. 0521.90.5942           E-mail. marco.bennicelli@unipr.it

Finalità
Il corso si pone l’obiettivo di far comprendere come il “ pensare e fare architettura” non sia un atto intuitivo, ma bensì il frutto di un processo, complesso e necessariamente condiviso con altre figure con le quali è necessario e indispensabile rapportarsi.

Programma
Il Corso di Composizione Architettonica si configura come momento di “riflessione” sul significato del “progettare”, in connessione con la temporalità attuale.
Composizione, o meglio Progettazione, disciplina costituita da un corpus strutturato di conoscenze e da una metodologia di approccio e gestione del progetto di architettura inteso come momento significativo della formazione dello studente ingegnere edile.
L’obiettivo del corso è quello di avviare gli studenti alla conoscenza, alla cultura e alla pratica del progetto – attraverso un’esperienza tipo laboratoriale che li vedrà affrontare problematiche relative ai processi di trasformazione dello spazio fisico architettonico ed urbano – rendendoli consapevoli delle quantità e qualità dei problemi che intervengono nella realtà operativa, fornendo loro gli strumenti per interpretare tali realtà complesse, con l’obiettivo finale di consentire loro di formulare delle sintesi formali congruenti e significative.
Intervenire nel costruito ed, in particolare, il recupero e la trasformazione delle aree industriali dismesse, inserite nelle immediate vicinanze della città storica, costituirà il tema portante del corso.

Attività d'esercitazione
Durante il corso sarà richiesta la realizzazione di una serie di tavole d’indagine sull’area studio in oggetto e sulle varie tipologie funzionali da insediare che prevederanno l’applicazione delle nozioni apprese relativamente ai principi della rappresentazione di rilievo e di progetto alle diverse scale.

Modalità d'esame
L’esame si svolgerà in forma orale, attraverso la presentazione e la discussione degli elaborati grafici di progetto.

Propedeuticità
Nessuna

Testi consigliati
• Bruno Zevi, Il linguaggio dell’architettura moderna, guida al codice anticlassico, Einaudi, Torino, 1997.
• Ludovico Quaroni, Progettare un edificio. Otto lezioni di architettura, Edizioni Kappa. Roma, 2001.
• A.Bondonio, G.Callegari, C.Franco, L.Gibello (a cura di) STOP & GO. Il riuso delle aree industriali dismesse in Italia. ALINEA 2005

Testi d'approfondimento
Nicola Emerj, Progettare, costruire, curare. Per una deontologia dell’architettura. Casagrande 2007
 
stampa il programma ~ torna indietro