( english version )
Idrologia ( 5 CFU )
Prof. Paolo Mignosa
     Tel. 0521.905925 - Fax. 0521.905924           E-mail. paolo.mignosa@unipr.it

Finalità
Vengono affrontati i metodi di stima delle piene nei corsi d'acqua naturali ed i metodi di valutazione del bilancio idrologico a scala di bacino, indispensabili per il controllo e la corretta gestione della risorsa idrica. L’insegnamento è propedeutico per quelli di Protezione idraulica del territorio (III anno LT) e Sistemazione dei bacini idrografici (II anno LS).

Programma
Processi idrologici. Principali caratteristiche del bacino idrografico: leggi di Horton-Strahler, curva ipsografica, pendenza dei versanti, fattori di forma. Misura delle precipitazioni: pluviometri, pluviografi; informazioni contenute negli Annali Idrologici, parte I; metodi di stima spaziale delle precipitazioni: topoieti, isoiete, metodi a griglia; elaborazioni dei dati pluviometrici: curve di possibilità pluviometrica puntuali e spaziali; coefficienti di riduzione all'area. Determinazione della pioggia netta. Metodi di misura dei livelli idrometrici e della velocità: idrometri, mulinelli; metodi di calcolo della portata; scale di deflusso; informazioni contenute negli Annali Idrologici, parte II; curve di durata delle portate; regimi idrologici italiani. Bilancio idrologico: volume di controllo, descrizione dei processi, equazione di bilancio idrologico. Scale temporali caratteristiche dei principali fenomeni e tempi di ritorno di interesse ai fini progettuali; regimi pluviometrici italiani.

Idrologia statistica. Interpretazione e trattamento dei dati idrologici; parametri statistici; distribuzioni di probabilità e loro applicazione in idrologia. Stima dei parametri con il metodo dei momenti. Rappresentazione dei campioni di osservazioni sperimentali su carte probabilistiche.

Formazione delle piene fluviali. Genesi e cause delle piene fluviali; analisi dell'idrogramma di piena e metodi di separazione delle componenti superficiale e sotterranea; modellazione matematica della trasformazione afflussi-deflussi. Modelli lineari: ipotesi e limiti, integrale di convoluzione, teoria dell'Idrogramma Unitario Istantaneo; IUH di un modello composto da più elementi in serie o parallelo; modelli concettuali: ipotesi, equazioni costitutive; IUH per i modelli dell'invaso, di corrivazione, di Nash; metodologie di stima dei parametri dei modelli concettuali.

Stima delle portate di piena. Metodi diretti e tecniche di regionalizzazione; metodi indiretti basati sulla trasformazione afflussi-deflussi, durata di precipitazione critica; formule empiriche ed ordini di grandezza per i principali corsi d'acqua italiani.

Attività d'esercitazione
Vengono svolte esercitazioni numeriche nei laboratori di informatica di base sui seguenti argomenti: determinazione di curve di possibilità pluviometrica; stima delle portate di piena di assegnato tempo di ritorno con metodi diretti e formule empiriche; ricostruzione di un idrogramma di piena a partire dalle precipitazioni mediante un modello di trasformazione afflussi-deflussi.

Modalità d'esame
L'esame consiste in un colloquio sugli argomenti svolti nel corso delle lezioni ed esercitazioni.

Propedeuticità
Analisi I e II, Fisica I, Idraulica.

Testi consigliati
Maione U.: “Le piene fluviali”, La Goliardica Pavese, 1995.
Testi delle esercitazioni distribuiti durante il corso.

 
stampa il programma ~ torna indietro